@@STEFANO_Enplin

spalmatura su superfici piane:

gr / m²  100 / 150

Herman Vil B 3 BV    è un adesivo in dispersione acquosa, monocomponente, caratterizzato da una elevata resistenza al calore e all’acqua, per l’incollaggio del lamellare, dei pavimenti prefinti e per l’incollaggio finger-joint.

Herman Vil B 3 BV è conforme alle norme europee EN 204  gruppo  D3.

Impiegato in combinazione con l’induritore HK 21 consente di ottenere incollaggi con superiore resistenza all’acqua in quanto l’adesivo risponde alla Norma EN 204 classe di durabilità  D4.

Natura:

PVAc

Colore:

Bianco

Odore:

Debole

Aspetto:

Liquido

Stabilità a 20°C:

mesi 12

Viscosità Brookfield RVT:

mPas  5.000 +/- 500 (metodo interno D1)

Secco:

%47 ± 1 (metodo interno D2)

TMF (temperatura minima di formazione del film):

°C       + 5 / + 6

PH:

2,5 – 3,5 (metodo interno D5)

Temperatura dell’ambiente dell’adesivo e del supporto da incollare:

°C 18 – 20

Umidità relativa dell’aria:

% 60 – 65

Umidità del legno:

% 8 – 12

Resa:

spalmatura assemblaggi

gr / m²  140 / 150 su due lati

Tempo aperto (in funzione dell’umidità e della temperatura per una spalmatura di 150 gr/m²)

min.           8 / 12

Pressione consigliata:

N/mm²    0.2/ 0.8

Tempo di pressaggio:
I tempi di pressaggio dipendono fortemente dalle condizioni ambientali, dal tipo di specie legnosa utilizzata, dalla quantità di adesivo spalmato e dalla struttura del manufatto da incollare.

Legni massicci:

a temperatura ambiente:

a caldo 50-70°C:

mediante alta frequenza:

min.  20-25

min.    8-10

min.      2-3

Miscela collante per incollaggi D4:

Herman Vil B3 BV:

Induritore HK 21

p.p.  100

p.p.      5

Tempo di vita della miscela collante:

ore        8

L’Herman Vil B 3 BV deve essere spalmato in modo uniforme sulle superfici da incollare mediante spatola, spalmatrice a rulli o altro appropriato utensile.
La preparazione del legno e il suo incollaggio devono essere effettuati, per quanto possibile, nello stesso giorno per evitare una variazione delle tolleranze nelle dimensioni delle parti, con conseguente allungamento del tempo di pressaggio e indebolimento del giunto collante.
Herman Vil B 3 BV non provoca macchie o altri fenomeni di scolorimento nel legno. Impurità di ferro provenienti dagli utensili, possono comunque generare, per reazione con il tannino presente nel legno e in particolare con il rovere, delle macchie scure. Per lo stesso motivo è altresì sconsigliabile il contatto o il travaso in recipienti di ferro.
Le parti da incollare devono essere assemblate prima dello scadere del tempo aperto e pressate fino all’ottenimento di un sufficiente potere collante iniziale.
Nell’incollaggio del laminato è necessario accertare preventivamente la natura del retro, che talvolta può presentare delle tracce di distaccante, che possono influenzare le capacità bagnanti dell’adesivo e conseguentemente il tempo aperto. Nei casi più critici si possono evidenziare vistosi difetti d’incollaggio, una levigatura con carta abrasiva grana 100 e successiva asportazione del polverino rimasto, può migliorare l’adesione.
Evitare l’aggiunta di farine ed eccipienti vari che modificano le prestazioni adesive del collante.
Nell’incollaggio di masselli di legno, per avere i migliori risultati di resistenza all’umidità, la spalmatura dell’Herman Vil B3 BV deve essere prevista su entrambe le superfici da accoppiare. Solamente operando con la doppia spalmatura si superano i valori minimi di potere collante richiesti dalla Norma EN 204 – D3 e/o D4.
L’adesivo sopporta senza problemi una aggiunta massima di acqua del 1 – 3 % per regolare eventualmente la viscosità se dovesse risultare troppo alta, oltre questo valore può variare sensibilmente il tempo aperto.
L’applicazione dell’Herman Vil B 3 BV deve avvenire a temperature non inferiori ai + 15 °C, al di sotto di questa temperatura il potere collante può diminuire progressivamente fino a determinare il completo distacco delle parti una volta raggiunta la temperatura minima di filmazione.
E’ buona norma pulire le attrezzature a contatto con l’Herman Vil B 3 BV da solo o in combinazione con l’Induritore HK 21 prima che l’adesivo essichi in quanto il film collante essendo resistente all’acqua risulta difficilmente asportabile. Nel caso impiegare, con le dovute cautele, solventi come il MEK o Trielina per facilitarne l’asporto.
La massima resistenza all’acqua viene raggiunta dopo almeno sette giorni dall’avvenuto incollaggio.
Essendo la viscosità dell’Induritore HK 21 piuttosto elevata, effettuare la miscela con l’Herman Vil B3 BV agitando vigorosamente mediante adatto miscelatore.

Il prodotto teme il gelo e deve quindi essere conservato  ad una temperatura non  inferiore ai + 5°C, lontano da fiamme o altre fonti di calore eccessivo.  Stoccare in luogo fresco e ben ventilato, in imballi originali perfettamente chiusi. Dopo  un   lungo   periodo  di  immagazzinaggio,  si   consiglia   di   rimescolare  vigorosamente l’adesivo  prima dell’uso.  Il prodotto nelle condizioni sopra riportate, è stabile per almeno 12 mesi ( 20°C)  dalla data di produzione

Imballi

Quantità Tipo
12kg secchio
25kg tanica
120kg fusto